Quali sono le ere geologiche? Riassunto, breve storia della Terra

Quanti anni ha la nostra amata Terra? E l'Universo? Come sono suddivise le ere geologiche e quando sono apparsi i primi animali?

Tante domande legate ad un unico percorso che parte da lontano, molto da lontano, dall'origine dell'Universo avvenuta, secondo le attuali conoscenze, con il Big Bang 13 miliardi di anni fa.

Dopo il Big Bang si sono formate le prime galassie e circa 10-11 miliardi di anni fa la nostra Via Lattea.

Il pianeta sul quale viviamo, la Terra, si è formato 4,5 miliardi di anni fa (qui parte la prima era geologica: il Precambriano) e, in seguito ad un inizio "infernale" con materiale incandescente presente su tutta la superficie, circa 4 miliardi di anni fa, sono apparse le prime forme di vita, ovviamente in acqua, poiché non vi erano ancora terre emerse. Queste comparvero, infatti, 3 miliardi di anni fa; un miliardo di anni più tardi arrivarono i primi organismi pluricellulari.

543 milioni di anni fa termina il Precambriano e inizia l'Eone Fanerozoico, che viviamo tutt'oggi e che, a sua volta, si suddivide in diverse ere, periodi ed epoche. L'Eone Fanerozoico (che significa "vita visibile") è caratterizzato dalla presenza di molta vita sulla Terra, la cui testimonianza è giunta fino a noi grazie ai fossili.

Più di 400 milioni di anni fa sono apparse le prime piante terrestri, mentre circa 350 milioni di anni fa, circa, i primi vertebrati.
I dinosauri misero piede sulla Terra a partire da 230 milioni di anni fa, gli uccelli circa 150 milioni di anni, i primati 65 milioni di anni, gli antenati dell'uomo 5 milioni di anni e l'Homo Sapiens (cioè noi) 200 mila anni fa.

L'Eone Fanerozoico si divide in tre ere:
  • Paleozoico (vita antica)
  • Mesozoico (prevalenza di rettili)
  • Cenozoico (prevalenza di mammiferi).



Iniziamo dal Paleozoico, che va da 543 a 252 milioni milioni di anni fa e che si divide in sei periodi:
  • Cambriano
  • Ordoviciano
  • Siluriano
  • Devoniano
  • Carbonifero (suddiviso a sua volta in Mississipiano e Pennsylvaniano)
  • Permiano.
Solo il Carbonifero si compone in epoche (due): Mississipiano e Pennsylvaniano.
Nel Paleozoico troviamo le prime piante terrestri (tra l'Ordoviciano e il Siluriano) e i primi vertebrati terrestri (tra la fine del Devoniano e l'inizio del Carbonifero).
Al momento, il più antico vertebrato apparso sulla Terra, con caratteristiche di transizione tra pesce e anfibio, è  l'Ichthyostega (Ittiostega), un tetrapode.

Il Mesozoico inizia 252 milioni di anni fa e termina 65 milioni di anni fa.
Si divide in tre periodi:
  • Triassico
  • Giurassico
  • Cretaceo (suddiviso in Inferiore e Superiore).
Solo il Cretaceo è composto da epoche (due): Inferiore e Superiore.
In questa era fanno la loro comparsa i primi dinosauri (nel Triassico) e uccelli (nel Giurassico).

Infine, il Cenozoico (l'era dei mammiferi) va da 65 milioni di anni fa ad oggi e si divide in due periodi:
  • Paleogene (suddiviso in Paleocene, Eocene, Oligocene, Miocene, Pliocene)
  • Quaternario (suddiviso in Pleistocene e Olocene)
Il Paleogene è suddiviso, a sua volta, in cinque epoche; mentre il Quaternario in due.
In questa era fanno la loro comparsa i primati (periodo Paleogene ed epoca Paleocene) e i primi antenati dell'uomo (periodo Paleogene ed epoca Miocene).
L'Homo Sapiens, invece, inizia il suo "viaggio" nel Quaternario, verso la fine dell'epoca Pleistocene.

Per un approfondimento più ampio, rispetto alla Terra, potresti trovare interessante "Pianeti del Sistema Solare", con numerose informazioni su dimensioni, temperature, durata di rotazione e altro.