Pubblicato il 15/04/24e aggiornato il

Gli avverbi. Cosa sono, come si utilizzano. Esempi

 Dopo aver visto la coniugazione dei verbi, oggi ci occupiamo degli avverbi.

L'avverbio è la parte invariabile della frase. Cioè, non varia. Accompagna i verbi, gli aggettivi o altri avverbi. Il suo compito è quello di modificare o rendere più preciso il significato del discorso.

Pubblicato il 11/04/24e aggiornato il

Il grande Archimede. Vita, scoperte e invenzioni

L'ho sempre inserito tra i miei personaggi preferiti. Probabilmente grazie ad una passione nata sulle pagine dei fumetti come Topolino, dove appariva in alcune storie insieme al suo aiutante Eta Beta e riusciva sempre a tirar fuori una delle sue fantastiche invenzioni.

Poi, studiando, ho scoperto il personaggio storico, quello vero, che fortunatamente non ha deluso le mie aspettative: è stato davvero un uomo del futuro, con scoperte e invenzioni utili ancora oggi.
Scopriamo insieme le sue meraviglie.

Pubblicato il 10/04/24e aggiornato il

L'Europa nel Cinquecento. Storia per scuola elementare

Dopo aver spiegato per bene la situazione storica delle Americhe, prima e dopo la scoperta di Cristoforo Colombo, oggi torniamo in Europa per imparare un po' di storia del Cinquecento.

Uno dei primi argomenti studiati a scuola, contenuti nel programma di quinta elementare.

L'indice che segue vi potrà aiutare a individuare facilmente i vari argomenti trattati.

Pubblicato il 04/04/24e aggiornato il

Animali Vivipari, Ovipari e Ovovivipari. Differenze

Parlando della materia "scienze" o "biologia", a seconda della classe scolastica frequentata (medie inferiori o medie superiori), spesso, trattando come argomento gli "animali", si parte dalle differenze che distinguono gli esseri viventi "Vivipari" da quelli "Ovipari", o, ancora, dagli "Ovovivipari".

Esiste una fondamentale caratteristica che rende diversi gli animali di una categoria dall'altra, intuibile già dalla prima parte del nome. Cerchiamo di capire meglio.

Pubblicato il 02/04/24e aggiornato il

Unità di misura, da km a metri, millimetri e viceversa

Ecco un bell'argomento utile non solo per chi studia a scuola.

Dopo aver visto le unità di misura, relative al peso (grammi, chilogrammi, ecc..), passiamo oggi alle misure di lunghezza (metro, chilometro, millimetro..).

Si tratta di misure che usiamo quotidianamente, per vari motivi.

Come si fa la "Prova del Nove" nelle moltiplicazioni

Prima di andare avanti dobbiamo rispondere ad una domanda: avete capito come si fa la Prova del Nove nelle addizioni?

Se la risposta è "No", allora seguite il relativo collegamento blu.
Altrimenti possiamo passare di livello e spiegare un altro "trucco" matematico, quello che ci aiuta a verificare il risultato nelle moltiplicazioni.

Si chiama sempre Prova del Nove, perché tutti i numeri che calcoleremo arrivano massimo fino a 9.

"Senza soluzione di continuità", cosa vuol dire?

Esistono in italiano, come in tutte le altre lingue del mondo, alcune espressioni che spesso utilizziamo, oppure sentiamo pronunciare, senza conoscerne a fondo il vero significato o le origini. Sono frasi che riassumono in poche parole una situazione, un pensiero, un progetto, altrimenti difficili da spiegare.

In questo contesto rientra sicuramente il modo di dire "senza soluzione di continuità", utilizzato sia in materie tecniche e specifiche (come ad esempio in matematica, algebra) che nella vita di tutti i giorni (forse, non proprio da tutti; non è particolarmente usato dalla gente comune).