13/03/23

Aggettivi e pronomi indefiniti. Grammatica elementare

 Dai "dimostrativi", visti nel precedente capitolo, passiamo oggi agli aggettivi e ai pronomi "indefiniti". Il nostro programma di grammatica, previsto nella scuola primaria (elementare) procede veloce e deciso verso una promozione sicura.

Iniziamo con qualche frase di argomenti sportivi.

Durante l'ultima partita di pallavolo, persa dalla mia squadra preferita, moltissimi tifosi tornarono a casa particolarmente tristi. Tuttavia, in vista del prossimo incontro, numerosi sono coloro che sperano in una vittoria.

Tenete a mente queste due parole (quelle sottolineate), perché sono i nostri aggettivi indefiniti, chiamati così perché non definiscono una quantità precisa, come accade invece con gli aggettivi numerali.

Proviamo subito con un esercizio, giusto per conoscere meglio l'argomento.

Sostituiamo gli aggettivi numerali con quelli indefiniti, nelle seguenti frasi:

  • Per una serie di incidenti, nove automobili e cinque motorini sono stati danneggiati
    Per una serie di incidenti, alcune automobili e qualche motorino sono stati danneggiati
  • Ogni mattina leggo venti pagine del libro di avventure che mi hanno regalato a Natale
    Ogni mattina leggo diverse pagine del libro di avventure che mi hanno regalato a Natale
  • Nel mio quartiere ci sono duecento case
    Nel mio quartiere ci sono tante case
  • I dati sull'acqua del mare riportano novecentocinquanta sostanze inquinanti
    I dati sull'acqua del mare riportano moltissime sostanze inquinanti
  • Tornerò a casa tra cinque minuti
    Tornerò a casa tra pochi minuti
Come potete notare, vi sono due versioni della stessa frase. La prima con gli aggettivi numerali, che indicano quindi una quantità ben definita, nota. La seconda, invece, con aggettivi indefiniti, poiché danno l'idea della quantità ma non in modo preciso.

Per passare ora ai pronomi indefiniti, leggiamo prima queste altre frasi.
  • Io ho realizzato molte opere; fanne qualcuna anche tu
  • Mangio tanta frutta; poca non mi basta
  • Non ho tue notizie da tanto tempo; tu invece hai le mie da poco
  • A casa ho tantissimi giochi; te ne presterò qualcuno.
In ogni frase abbiamo sia aggettivi (nella prima parte) che pronomi indefiniti (nella seconda parte). Qual è la prima differenza che osservate? 
Esatto! Gli aggettivi sono sempre seguiti dal nome (molte opere, tanta frutta, tanto tempo, tantissimi giochi); mentre i pronomi non sono seguiti dal nome (qualcuna, poca, poco, qualcuno).

Parole come "alcuno, altro, molto, tanto, tutto, poco, certo" (insieme alle versioni femminili e plurali) e "nessuno" (con la versione femminile) sono aggettivi indefiniti se precedono il nome; sono invece pronomi indefiniti se non precedono il nome.

Un altro modo per distinguerli potrebbe essere quello di suddividere, alcuni di essi, in base al loro significato:
  • Quanto (incluse versioni femminili e plurali), ogni, qualche, qualunque e qualsiasi
    --- > sono soltanto aggettivi indefiniti
    perché ad essi deve seguire il nome (ogni volta, qualche foto, qualunque cosa...)
  • Qualcuno e ognuno (incluse versioni femminili), chiunque, qualcosa, niente, nulla
    --- > sono solo pronomi indefiniti
    perché non hanno bisogno dell'aggiunta del nome 
Proviamo con un altro esercizio. Individuare, nelle seguenti frasi, gli aggettivi e i pronomi indefiniti.
  • Molti studenti furono interrogati dal maestro: alcuni risposero abbastanza bene, altri discretamente, ma qualcuno non aprì bocca
  • A casa non c'era nessuno, perché erano usciti tutti
  • Tra i miei libri ce ne sono alcuni interessanti, altri un po' meno
  • Prova a dire a qualcuno dei tuoi amici di venire con noi: devo raccontargli qualcosa.
Aggettivi indefiniti: molti (studenti), qualcuno (dei tuoi amici).
Pronomi indefiniti: alcuni, altri, qualcuno, nessuno, tutti, alcuni, altri, qualcosa.

Aggettivi e pronomi indefiniti

Argomenti simili

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un commento qui sotto