Montagne in Italia, Alpi e Appennini: le vette più alte e suddivisione

Il territorio italiano è formato da due grandi catene montuose, le Alpi e gli Appennini.
La loro formazione è dovuta allo scontro tra il continente africano e il continente europeo. Il conseguente innalzamento è iniziato 70 milioni di anni fa circa.

Ma come è avvenuta questa trasformazione?

Potete fare un veloce e semplice esperimento, mettendo su un piano due fogli di carta; se iniziate a spingerli uno contro l'altro, ad un certo punto uno dei due si alzerà. Allo stesso modo grandi quantità di terreno, durante uno scontro, formeranno una montagna.

Le ALPI si trovano a nord del nostro Paese e separano l'Italia da (partendo da sinistra verso destra): Francia, Svizzera, Austria e Slovenia. Rappresentano dunque un confine naturale, di circa 1.200 km, difficilmente superabile se non attraverso tunnel, valli e strade costruite dall'uomo.

Formano un grande arco che va da ovest ad est e che separa la pianura Padana (in Italia) dai bacini del Rodano, del Danubio e del Reno (tre grandi fiumi europei che scorrono al di fuori dell'Italia).

Suddivisione delle Alpi
Le Alpi italiane, da ovest ad est, sono suddivise in:
  • Occidentali (Alpi Marittime, Alpi Liguri, Alpi Cozie, Alpi Graie)
  • Centrali (Alpi Pennine, Alpi Lepontine, Alpi Retiche, Prealpi Lombarde, Alpi Orobie)
  • Orientali (Alpi Noriche, Alpi Pusteresi, Dolomiti, Alpi Carniche, Alpi Giulie, Prealpi Trivenete).
Altre suddivisioni sono state fatte negli altri paesi confinanti (ad esempio: Alpi bernesi, Prealpi Svizzere, Alpi Bavaresi....).

Le Alpi rappresentano la catena montuosa più importante d'Europa.

Dolomiti - Alpi Orientali

Gli APPENNINI, invece, partono da nord e, quasi verticalmente, attraversano tutto lo "stivale" fino a sud, dividendo alcune regioni che si affacciano sul Mare Adriatico da quelle che si trovano sul Mare Tirreno. Gli appennini si estendono per circa 1.500 km, dalla Liguria alla Sicilia.

Suddivisione degli Appennini
Sono suddivisi in tre zone:
  • Settentrionale (Liguria, Toscana, Emilia Romagna)
  • Centrale (Umbria, Marche, Abruzzo)
  • Meridionale (Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia).
Montagna più alte
  • Le vette (cime) più alte delle Alpi sono: Monte Bianco (4.810 metri) e Monte Rosa (4.633).
  • Le vette più alte degli Appennini sono: Gran Sasso (2.912 metri) e Maiella (2.795 metri).

Il Monte Bianco, con i suoi 4.810 metri, è la montagna più alta d'Europa.

Paragonato alle vette più alte del mondo, quelle che superano gli ottomila metri, è però alquanto "piccolino". Pensiamo all'Everest (8.848 metri) tra Cina e Nepal, o al K2 (8.611 metri) tra Cina e Pakistan.