Risolvere le espressioni matematiche con frazioni. Esercizi svolti

Iniziamo questo argomento dando per scontato che conosciate già le frazioni. Se così non fosse provate prima a leggere la pagina dal titolo "Cosa sono le frazioni?", il cui collegamento, insieme ad altri, trovate in fondo.

Cerchiamo infatti di vedere come si comportano all'interno delle espressioni matematiche, cioè in una serie di operazioni come la somma, la sottrazione, la divisione e la moltiplicazione (e anche le potenze).

Perimetro e area del rombo. Come si calcolano? Esercizi

Nel nostro percorso all'interno del mondo della geometria piana abbiamo già visto le più importanti figure, tra le quali il quadrato, il triangolo e il cerchio (a fine testo trovi i collegamenti alle varie pagine). Oggi incontreremo un quadrilatero particolare, il rombo, del quale impareremo anche a calcolare il perimetro e l'area.

Iniziamo con le proprietà di questa figura.

Possiamo subito dire che è simile al quadrato.
Infatti, è formato da quattro lati, tutti uguali, cioè della stessa lunghezza.

Superfice o superficie? Come si scrive, con la i o senza?

Eccoci qui in uno di quei casi simili ad altri già trattati in passato, come "camice o camicie", "efficiente o efficente"... (trovi i collegamenti a fine testo). Si tratta di dubbi molto frequenti, un po' perché non si ha mai avuto occasione di imparare bene la lingua italiana, un po' perché, trascorso del tempo, non si ricordano più alcune regole.

Dopo questa premessa veniamo al sodo: si scrive superfice o superficie? Con o senza la "i"?

Matematica elementare. Divisioni in colonna a più cifre con resto

Dopo aver imparato a calcolare le divisioni semplici ad una cifra, eccoci pronti per un argomento più difficile, le divisioni in colonna a più cifre con resto.

Passiamo ad un metodo "in colonna" perché in questo modo sarà più facile risolvere anche operazioni che sembrano complicate.

Prima, però, diamo qualche definizione.

Matematica elementare. Divisioni semplici a una cifra: come si risolvono?

Alla scuola elementare, i primi insegnamenti di matematica riguardano le quattro operazioni: addizione (o somma), sottrazione, moltiplicazione e divisione.

In questa pagina cercheremo di imparare, con una spiegazione facile, l'ultima delle quattro elencate.

Come si risolvono le divisioni semplici, delle scuole elementari? Con una cifra?

Bene, non mettiamo subito tutto insieme e andiamo per ordine, iniziando dai calcoli più semplici.

Storia - Dalla Rivoluzione francese a Napoleone Bonaparte in Italia

Riassunto di storia per la scuola media.

L'ultima volta ci siamo lasciati con la "Rivoluzione francese" e abbiamo terminato il capitolo con uno dei personaggi più importanti e famosi della storia, Napoleone Bonaparte.

Dopo la rivoluzione si forma, in Francia, il Direttorio, un governo moderato di tipo repubblicano. Il problema è che ai confini si sta preparando una pericolosa minaccia, su più fronti. Infatti, Austria, Inghilterra e Piemonte, nel frattempo, hanno siglato un patto di alleanza, proprio contro i francesi.

Si scrive efficiente o efficente? Con o senza "i"?

Capita spesso di avere un vuoto mentale e non ricordarsi come si scrive una determinata parola, anche se la si utilizza spesso. Dopo aver risolto il problema sulla parola "camicie", passiamo oggi ad un altro dubbio: efficiènte o efficènte, qual è la forma corretta?

Prima di scoprire come si scrive, cerchiamo, come al solito, il suo significato nel nostro fantastico vocabolario (quello di carta, che abbiamo riposto nella libreria).