04/12/15

Prequel, cosa significa? Ecco la definizione per questa "strana" parola

Probabilmente è un genere di dubbio che rientra tra quelli diffusi negli ultimi anni. Con i nuovi modi di dire, con le parole importate da altre lingue straniere, le mode spesso lanciate da film, cartoni animati, programmi televisivi o direttamente dal web, può capitare di trovarsi di fronte ad alcuni termini dei quali ignoriamo il significato.

Ad esempio, cosa vuol dire "Prequel"?

Innanzitutto, possiamo anticiparvi che è una parola utilizzata molto nelle storie, che siano quelle proposte al cinema o tra le pagine di un libro o un fumetto.

In secondo luogo si tratta della fusione, nata da poco (infatti sui dizionari di qualche decennio fa non ne trovate traccia), di due termini noti:
  • "Pre", che deriva dal latino "Prae" e significa "Prima", "Precedente"
  • "Sequel", che vuol dire "Seguito", "Continuazione".
Unendo le due parole otteniamo quasi un bisticcio di significati, ossia: prima e dopo (seguito, continuazione). E quindi? Come ne usciamo? Niente panico, ecco la soluzione al dilemma.

Prendendo come esempio un film, possiamo distinguere queste tre parti della storia:
  • Prequel: le vicende che precedono la Storia principale
  • Storia principale
  • Sequel: il seguito, la continuazione della Storia principale.
Il termine "Prequel" è nato proprio perché diversi scrittori e registi hanno deciso di prendere un film, spesso famoso e composto da più capitoli, e realizzarne una versione precedente.

Ad esempio, negli anni '70 è uscita la trilogia di Star Wars (Episodio IV, V e VI). A cavallo dell'anno 2000 si è deciso di portare al cinema il prequel di Star Wars, cioè gli episodi I, II e III.

Altro esempio, Superman. Sono stati prodotti diversi film su questo supereroe. Se consideriamo, invece, la serie televisiva "Smallville", possiamo dire che questa rappresenti il prequel di Superman, perché narra delle vicende precedenti alla storia vista al cinema con i vari Superman I, II, III... .

Ancora, Batman. Dopo vari film su Batman, nel 2005 è stato prodotto "Batman begins", cioè le origini della storia di Batman, quindi un prequel.

Prendiamo un esempio letterario. 
Molti, soprattutto a scuola, hanno letto "I promessi sposi", di Alessandro Manzoni. 
Se oggi volessimo creare un prequel di questo racconto, potremmo scrivere la storia di Renzo e Lucia (i protagonisti) da bambini, quando erano ancora in tenera età. 
Il "sequel", invece, riguarderebbe tutto ciò che accade dopo la fine de "I promessi sposi".

Stesso discorso per quanto riguarda gli altri racconti e i fumetti.

Il prequel non è altro che la storia precedente ad una storia già nota, già data al cinema, o già pubblicata sui libri. Dunque, riassumendo, abbiamo:
  • Storia principale
  • Prequel: cosa è accaduto prima
  • Sequel: cosa è accaduto dopo.
Spero sia chiaro, nonostante i giri di parole.